...Perdersi nei colori...
Sospesa

OGGI LA VERA TRASGRESSIONE E' LA NORMALITA'...SPAZIO LIBERO DI UNA S-CALMA-NATA... Qui troverete brevi pensieri, i miei lavori di grafica, i miei disegni, i miei dipinti, le mie foto, aforismi, video..... e non dimenticate ogni tanto di aggiornare la pagina!;-)

giovedì, ottobre 19, 2006

Sono qui da sola a dirvi:
i treni arrivano puntuali o in ritardo,
questo non importa,
una volta giunti in stazione ripartono.
Quindi salite, tappatevi i pensieri
e non fomentate l'agonia dell'addio!
Non sarò ipocrita,
vi apparirò pesante.
Non mi importa.
Quando si sta male,
non mi importa che gli uccellini cantino,
non mi importa guardare il sorriso di un bambino,
non so se c'è o no, il sole fuori,
mia madre dice di pensare a chi sta peggio,
è giusto,
ma in quel momento la mia anima
è dolore,
di conseguenza:
sorda, cieca e muta!
Un po' tutti vorremmo chi ci fa ridere,
non un pagliaccio, ma un satiro
di bell'aspetto.
Come si dice dalle mie parti, aspetta sempre...
Vorrei essere come Cyrano, il naso ce l'ho,
ma non la poesia.
Vorrei dire anch'io: "io non perdono e tocco".
Non piacerò per ciò che dico,
sono scomoda, forse pessimista,
ma chi saprà capirmi sarà e saprà...

12 Comments:

At 11:52 PM, Anonymous Anonimo said...

"Se ogni giorno cade
dentro ogni notte
c'è un pozzo
dove la chiarità è rinchiusa

Bisogna sedersi sulla riva
del pozzo dell'ombra
e pescare luce caduta
con Pazienza. P.Neruda

Dolce Notte...

Il Qualunquista.

 
At 11:54 PM, Anonymous cinzia said...

Qualunquista mi lascerei ubriacare da questa citazioni.
Dolce notte...

 
At 12:00 AM, Anonymous Anonimo said...

La poesia è fatta per questo...

Il Qualunquista.

 
At 12:01 AM, Anonymous cinzia said...

Per calmare gli animi!!1

 
At 12:05 AM, Anonymous cinzia said...

Qualunquista come una adulta bambina vorrei che qualcuno sappia raccontarmi la mia favola notturna!

 
At 12:07 AM, Anonymous Anonimo said...

Per tutto...
"La lettura dei poeti produsse in me effetti ancor più conturbanti:non sono del tutto certo che conoscere l'amore sia più inebriante che conoscere la Poesia" M.Yourcenar Memorie di Adriano

 
At 12:10 AM, Anonymous cinzia said...

Il raro segreto è trovare l'orgasmo nei pensieri condivisi, se poi costui è davanti a noi lo sarà per sempre!

 
At 12:15 AM, Anonymous Anonimo said...

Beh,io ora vado a nanna,che ho passato la serata a fare cardiogrammi all'avis e poi a stirare a casa...e sono un tantino stanco,ma porterò tra i sogni le parole e le emozioni di questa chiacchirata notturna... QUESTA E' POESIA!!! Notte...

Il Qualunquista.

 
At 12:17 AM, Anonymous cinzia said...

Buon riposo...qualunquista!

 
At 9:49 AM, Anonymous fe said...

"Non so quante ne ho amate, non so quante ne ho avute, per colpa o per destino le donne le ho perdute, e quando sento il peso di essere sempre solo mi chiudo in casa e scrivo, e scrivendo mi consolo."

F.G. in Cyrano

 
At 10:05 AM, Anonymous cinzia said...

Sì Ferdy, la srittura consola!
Ma tu sai benissimo che non basta!

 
At 9:30 PM, Anonymous Anonimo said...

ho sempre trovato l'argomentazione "guarda che c'è chi sta peggio di te" piuttosto irritante. Capisco che la maggior parte delle persone che la tira fuori lo faccia a modo suo a fin di bene. E in effetti è vero che alle volte se una persona si crogiola nel proprio dolore forse aprirle gli occhi sul fatto che non ì l'unica persona al mondo a stare male può aiutarla.

Però devo dire che la maggior parte delle volte l' argomentazione del dolore altrui fa cilecca, o addirittura innesca assurdi sensi di colpa che peggiorano la situazione.

Il dolore è dolore, inutile far finta che sia altro.
Personalmente preferisco vivere il dolore per quello che è anziché cercare di sfuggirgli. Certo non è facile, si tratta di non chiudersi ad esso, ma nemmeno di fissarcisi e amplificarlo...
quel famoso equilibrio di cui si parlava in altra sede ^__^

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Promuovi anche tu la tua pagina