...Perdersi nei colori...
Sospesa

OGGI LA VERA TRASGRESSIONE E' LA NORMALITA'...SPAZIO LIBERO DI UNA S-CALMA-NATA... Qui troverete brevi pensieri, i miei lavori di grafica, i miei disegni, i miei dipinti, le mie foto, aforismi, video..... e non dimenticate ogni tanto di aggiornare la pagina!;-)

giovedì, ottobre 26, 2006

La notturna

Sono qui, pensavo di avere sonno e invece...
stasera ho visto il film: Una pura formalità. (Tornatore)
L'avevo già visto anni fa ma non finisce mai
di sorprendermi.
Mi ha fatto ancora una volta riflettere.
Avete mai pensato che le vittime di un suicidio,
di uno stupro, di atti di pedofilia o dell'essere nati orfani
sono vittime sociali?
Non è la vita in se stessa che rende,
involontariamente, costoro colpevoli,
anche se senza peccato,
ma il pregiudizio umano.
Non neghiamolo è lo stesso essere umano,
non coinvolto in tali realtà,
che turbandosi sente sporca,
anomala quella che è tristemente
una delle tante piaghe della vita.
Il diverso per esperienza o colore spaventa.
Si prova, o bieca compassione o ribrezzo
se non addirittura paura.
Impariamo ad avere meno timore!

3 Comments:

At 10:12 AM, Anonymous leo said...

Bel film. Un'oprea dantesca.
Una presa di coscienza che comprende anche i ricordi più spiacevoli di un uomo. Un rito di purificazione necessario per il passaggio tra una vita e l'altra di un uomo-artista.

//*********************************************//

Solo sani confronti e profonde rifressioni possono portarci ad abbandonare ogni insostenibile pregiudizio.

Il questo modo il dialogo (alla pari) sarà possibile proprio perché nessuno crederà che la propria verità sia assoluta e renda menzogna quella dell’altro.

 
At 1:13 PM, Anonymous cinzia said...

Belle considerazioni Leo!:-)

 
At 1:33 AM, Anonymous Anonimo said...

invece a me è il lavoro a tenermi sveglio... cavolo devo andare in ferie due settimane a Novembre, e mi tocca fare il lavoro di quelle due settimane in anticipo... sonno... nanna...

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Promuovi anche tu la tua pagina