...Perdersi nei colori...
Sospesa

OGGI LA VERA TRASGRESSIONE E' LA NORMALITA'...SPAZIO LIBERO DI UNA S-CALMA-NATA... Qui troverete brevi pensieri, i miei lavori di grafica, i miei disegni, i miei dipinti, le mie foto, aforismi, video..... e non dimenticate ogni tanto di aggiornare la pagina!;-)

giovedì, marzo 15, 2007

Fate attenzione a questi soggetti!


Il disturbo borderline presenta delle caratteristiche specifiche piuttosto ben riconoscibili. E' fondamentalmente un disturbo della relazione, che impedisce al soggetto di stabilire rapporti di amicizia, affetto o amore stabili nel tempo. Si tratta di persone che trascorrono delle vite in uno stato di estrema confusione ed i cui rapporti sono destinati a fallire o risultano emotivamente distruttivi per gli altri. Le persone affette da questo disturbo trascinano altri, parenti e partner in un vortice di emotività, dal quale spesso è difficile uscire, se non con l'aiuto di un esperto. Questi soggetti, infatti, sperimentano emozioni devastanti e le manifestano in modo eclatante, drammatizzano ed esagerano molti aspetti della loro vita o i loro sentimenti, proiettano le loro inadempienze sugli altri, sembrano vittime degli altri quando ne sono spesso i carnefici e si comportano in modo diverso nel giro di qualche minuto o ora. Una modalità pervasiva di instabilità delle relazioni interpersonali, dell'immagine di sé e dell'umore ed una marcata impulsività, comparse nella prima età adulta e presenti in vari contesti, come indicato da cinque (o più) dei seguenti elementi: 1) sforzi disperati di evitare un reale o immaginario abbandono. 2) un quadro di relazioni interpersonali instabili e intense, caratterizzate dall'alternanza tra gli estremi di iperidealizzazione e svalutazione. 3) alterazione dell'identità: immagine di sé e percezione di sé marcatamente e persistentemente instabili. 4) impulsività in almeno due aree che sono potenzialmente dannose per il soggetto come ad esempio spendere eccessivamente, promiscuità sessuale, abuso di sostanze, guida spericolata, abbuffate, ecc. 5) ricorrenti minacce, gesti, o comportamento automutilante. 6) instabilità affettiva dovuta ad una marcata reattività dell'umore (per es., episodica intensa disforia, irritabilità o ansia, che di solito durano poche ore, e soltanto raramente più di pochi giorni). 7) sentimenti cronici di vuoto. 8) rabbia immotivata e intensa o difficoltà a controllare la rabbia (per es., frequenti accessi di ira o rabbia costante, ricorrenti scontri fisici). 9) ideazione paranoide, o gravi sintomi dissociativi transitori, legati allo stress.

11 Comments:

At 9:44 AM, Anonymous Anonimo said...

Mia cara amica,
la vita scorre vorticosamente, sembra lenta, ma corre ad una velocità doppia di quella della luce, non te ne accorgi se non quando arriva il tramonto, allora vorresti reagire ma non c'è tempo, bisogna per forza aspettare un'altra alba!
Fermiamoci nel corso del giorno, ma solo per un attimo, a valutare le cose in modo razionale mettendo da parte le emozioni che più ci coinvolgono, decidiamo di salvare dalla furia delle rapide ciò che è vero e reale, lasciamo che il resto, compreso i falsi eroi, precipiti nell'abbisso della cascata...... che restino lì per sempre.
Lo stress secondo me è un'invenzione di chi non sa affrontare gli altri, di chi non sa confrontarsi, di chi ama la masturbazione mentale, di chi non si pone dalla parte dell'altro, di chi, molto probabilmente, non ha seri problemi di sopravvivenza, ma non solo materiale!!
Sergio

 
At 9:58 AM, Blogger Cinzia said...

Grazie Sergio per quello che mi hai scritto, condivido ma non tutto.Le cause sono sempre difficili da analizzare.
Questo post mi è stato ispirato da persone che ho ascoltato e che si sono trovate con questi soggetti.
Un bacio Sergio!:-)

 
At 10:33 AM, Anonymous kranix said...

a mio avviso sergio sbagli circa lo stress (non è una invenzione). Ci sono anche elementi esterni che entrano in gioco quando ci si stressa, e non a caso è un "male" contemporaneo, dettato proprio (e qui si sono d'accordo con te) dal vortice sociale,che è mera conseguenza di una indole umana: vivere al meglio. Tutto quello ke segue (non sapere affrontare gli altri,non sapersi confrontare,masturbazioni mentali..etc) appare piuttosto riduttivo e fazioso...il problema stress non è solo quello ke dici, e intenderlo in questo senso è un NON considerare le immense altre logiche che lo determinano.

 
At 12:05 PM, Blogger Cinzia said...

L'argomento stress è più che reale.
Anche se diventa molto complesso esaminarne tutti gli aspetti, di sicuro è una delle componenti scatenanti di molte patologie, sia nevrotiche che psicotiche!

 
At 12:53 PM, Blogger buttonclick said...

Oggi sto proprio incasinato.
....
Che STRESSSS !!!!
A momenti mi viene da V......E
:-D

 
At 1:03 PM, Blogger Cinzia said...

But pure tu ma cos'è un virus virtuale!!!:D
Un po' di caviscon?:)

 
At 1:12 PM, Blogger Cinzia said...

Errore Gaviscon credo insomma quello che è!:S

 
At 1:41 PM, Blogger buttonclick said...

Nooooo!

I medicinali mi fanno
VOM....(biiiiiipp).
Come la mettiamo?


Me me mandi un pò via mail in allegato?

Thanks

 
At 1:50 PM, Blogger buttonclick said...

E' un circolo vizioso!
Come posso liberarmene?

 
At 5:25 PM, Blogger Cinzia said...

Rompendo l'anello più debole della catena!:)

 
At 8:51 AM, Blogger giacomo said...

a parte il 5 e il 7 direi di avere tutti gli altri sintomi :-D

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Promuovi anche tu la tua pagina