...Perdersi nei colori...
Sospesa

OGGI LA VERA TRASGRESSIONE E' LA NORMALITA'...SPAZIO LIBERO DI UNA S-CALMA-NATA... Qui troverete brevi pensieri, i miei lavori di grafica, i miei disegni, i miei dipinti, le mie foto, aforismi, video..... e non dimenticate ogni tanto di aggiornare la pagina!;-)

sabato, dicembre 04, 2010

Il mio limite

Non è il mio silenzio che uccide ma quello altrui.
Passa una settimana e non mi pesa,
alla seconda storco il naso,
poi comincio a scalpitare,
l'assenza di risposte,
di un cenno.
Un ronzio assordante nella mente come un calabrone impazzito.
Il silenzio degli altri mi disorienta.
Nel silenzio degli altri tutto può essere accaduto...
può esserci una disgrazia,
un malore o semplicemente distrazione
o peggio indifferenza.
Può riguardarci o no
ma come facciamo a saperlo se c'è silenzio?
Il mio silenzio è custode,
perchè le lingue son velenose e le menti grette sono spietate
ma non è ingrato, perchè chi amiamo merita spiegazioni.
Il mio silenzio mantiene segreti alcuni sentimenti,
che hanno un unico interlocutore oltre me.
Quando però resti tu/voi in silenzio sento il pugnale nel mio sterno
e la punta ghiacciata si burla dei miei ventricoli cardiaci.
Troppi cori fatui,
tu che hai da dire, non tacere,
perchè complicarsi la vita?

2 Comments:

At 4:03 PM, Blogger Antonio Mariani said...

Pensiero filosofico il tuo, dici una verità importante, come l'indifferenza, male comune su tanti di noi.
antonio

 
At 2:41 PM, Blogger Cinzia Coratelli said...

Grazie Antonio

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Promuovi anche tu la tua pagina