...Perdersi nei colori...
Sospesa

OGGI LA VERA TRASGRESSIONE E' LA NORMALITA'...SPAZIO LIBERO DI UNA S-CALMA-NATA... Qui troverete brevi pensieri, i miei lavori di grafica, i miei disegni, i miei dipinti, le mie foto, aforismi, video..... e non dimenticate ogni tanto di aggiornare la pagina!;-)

venerdì, marzo 28, 2008

Di Notte

Come è difficile chiudere gli occhi e trovare il sonno,
le immagini degli ultimi giorni
sembrano essere nascoste

dietro le mie palpebre.
Sofferenza, agonia...
quanta dignità nel suo dolore!
Solo chi osserva,
chi è presente,
in quei momenti dall'amaro sapore,
può comprendere ciò di cui parlo.
L'unica cosa che sapevo,
che non sarei scappata.
Sarei rimasta lì, perchè non potevo,
non VOLEVO
lasciarla sola.
Sembra sempre di non aver mai fatto abbastanza,
non mi riferisco a quel momento preciso,
ma a tutte le volte che potevo esserci e non ci sono stata.
So che era lei stessa a spingermi a vivere, a viaggiare.
Fino alla fine MAI egoista.
Cinico forse a dirsi, ma da oggi giustificherò meno
la cattiveria che nasce dal malessere o dal dolore,
perchè lei mi ha dimostrato che l'amore e la gratitudine
esistono fino alla fine.

4 Comments:

At 9:48 AM, Blogger kabanna said...

Ognuno vive la sua solitudine, Cinzia, ognuno prima o poi deve gurdarla in faccia. A me è capitatoe infine sono sopravvissuto con una cosapevolezza:

C’è troppa luce oggi
troppa per tenerla tra le mani
cavalca a briglia sciolta tra le strade
come certe parole nate male
che mettono un inizio
al punto della fine
con un bagliore che
non puoi afferrare.
È una chiarezza che ti fa dire
- si è soli ovunque-

 
At 12:19 PM, Blogger Cinzia Coratelli said...

Sì kabanna è vero!

 
At 8:18 AM, Blogger Carmen said...

lei veglia cmq su di te..........................................................................................................

 
At 11:12 AM, Blogger Cinzia Coratelli said...

Sorellina di questo ne sono sicura!:)

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Promuovi anche tu la tua pagina