...Perdersi nei colori...
Sospesa

OGGI LA VERA TRASGRESSIONE E' LA NORMALITA'...SPAZIO LIBERO DI UNA S-CALMA-NATA... Qui troverete brevi pensieri, i miei lavori di grafica, i miei disegni, i miei dipinti, le mie foto, aforismi, video..... e non dimenticate ogni tanto di aggiornare la pagina!;-)

mercoledì, marzo 26, 2008

Epoche

Con lei è finita un'epoca.
L'epoca nella quale la famiglia non era solo
marito e moglie.
L'epoca dove si avevano più sostegni dai parenti.
L'epoca dove la famiglia era la FAMIGLIA,
non un nucleo ristretto e lasciato a sè.
Sì, certo un po' ingombranti tutti,
perchè dovevano dire la loro su ogni cosa,
perchè era "dovuto rendere conto".
Ma di certo si sapeva che non si era soli,
che i figli non sarebbero cresciuti con estranei,
che alle prime febbri sarebbero corsi in aiuto,
che i Natali sarebbero stati un concentrato di
nonni, zii, cugini e nipoti.
Riuniti alla grande tavolata,
i nipoti tutti insieme a sfottere gli adulti,
imitandoli e osservandoli,
i nonni a irrompere dopo lunghi silenzi
con pillole di saggezza e grandi verità.
I figli di una grande famiglia,
dove a capo di tutto c'erano i
VALORI.

4 Comments:

At 8:08 PM, Blogger kabanna said...

Cinzia, mi spiace veramente che tua nonna se ne sia andata. Hai ragione quando dici che muore un'epoca, la storia e la società la facciamo noi...per questo quando mi guardo attorno provo spesso un senso di vuoto, E' dentro di te che devi trovare la forza di dare un senso anche a un momento così. Ciao

 
At 12:58 AM, Blogger Cinzia Coratelli said...

kabanna, come mi dispiace non sapere il tuo vero nome, perchè fa la differenza per quanto ci sia chi dica il contrario ma grazie infinite!

 
At 10:24 AM, Anonymous Anonimo said...

Dipende solo da noi mantenere quei VALORI in quest'epoca in cui la cosa piu' importante sembra sia "possedere cose".
WM

 
At 12:20 PM, Blogger Cinzia Coratelli said...

Già sono tutti distratti da altro!

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Promuovi anche tu la tua pagina