...Perdersi nei colori...
Sospesa

OGGI LA VERA TRASGRESSIONE E' LA NORMALITA'...SPAZIO LIBERO DI UNA S-CALMA-NATA... Qui troverete brevi pensieri, i miei lavori di grafica, i miei disegni, i miei dipinti, le mie foto, aforismi, video..... e non dimenticate ogni tanto di aggiornare la pagina!;-)

domenica, febbraio 11, 2007

Tra qualche giorno parto...

Non so dire precisamente come mi sento,
so che sono molto ansiosa per questa decisione presa.
Mi ritrovo prima di dormire a piangere di nascosto come da adolescente,
per non farmi sentire dai miei genitori.
I pensieri che affollano la mia mente si rifiutano
di accettare la Cinzia di oggi.
Il pensiero più frequente è:
dove è finita quella ragazza sì complicata, anche un po' timorosa
ma che amava il viaggio, che odiava il passato e sperava nel futuro...
Oggi a malapena vive alla giornata!
Non vuol tornare indietro ma neanche guardare avanti.
Ricordo quando sedevo ore da sola, in Calabria,
a contemplare il mare e lasciare che i pensieri scorressero
per dare spazio ai desideri.
Soffrivo ma era un male diverso da quello di oggi.
Cresco e non posso perdere altro tempo.
Più persone mi consigliano di non contrastare i miei attacchi di panico,
di accettarli, di comprendere che per ora sono così e forse per sempre,
perchè una volta che si scatenano, come l'herpes possono diventare recidivi.
Accogliere questa Cinzia è ciò che mi pesa di più!
Devo imparare a volerle bene come fosse una persona nuova.

Etichette:

18 Comments:

At 7:48 PM, Anonymous eventounico said...

Il domani è nel viaggio, mia cara.

Però dimmi che ti farai viva presto.

Un abbraccio.

 
At 9:17 PM, Anonymous arsman said...

Se posso darti un consiglio...non devi "non contrastarli" ci devi solo convivere e trovare dei compromessi...è l'unico modo per non perdere la gioia di vivere veramente e soprattutto ti permette di non rinunciare anche a ciò che ti piace..ci sono delle strategie che puoi adottare agli inizi ma poi ci fai l'abitudine e ti puoi sentire più libera.
te lo dico io che ci ho sofferto.

 
At 9:19 PM, Anonymous arsman said...

Ultimamente le tue foto esprimono molta emozione e bellezza...non che prima non fossero interessanti, ma vedo un cambiamento...

 
At 9:44 PM, Anonymous Anonimo said...

Ti conosco veramente poco per darti dei consigli...e poi credo che i buoni consigli siano davvero tra le cose più stupide ed inutili che ci siano!!!
Un Abbraccio...

Il Qualunquista.

 
At 10:18 PM, Blogger giacomo said...

e dove andrai?

 
At 11:47 PM, Anonymous cinzia said...

Carissimo eventounico amico mio te lo prometto!

 
At 11:49 PM, Anonymous cinzia said...

Enri ci sto provando e so che il tuo consiglio va nella direzione giusta!:-)
Forse sto cambiando ma come spesso capita sono prima gli altri ad accorgersene che il soggetto in questione!

 
At 11:50 PM, Anonymous cinzia said...

Qualunquista l'abbraccio è già tanto!;-)

 
At 11:50 PM, Anonymous cinzia said...

Giacomo parto per Milano!:-)

 
At 9:36 AM, Anonymous venere said...

la fine di un "mondo" creato forse con convinzioni errate, il segnale del corpo che dice basta e ti sprona a credere che morendo si possa anche poi forse rinascere...buon viaggio cucciola

 
At 9:49 AM, Anonymous cinzia said...

Venere, generalmente è come dici tu incrocio le dita tesoro mio!!!:-)

 
At 4:37 PM, Anonymous martina said...

Ti auguro tanta fortuna per questa, credo di aver capito svolta!
Brava! vai! Afferra la vita per la criniera e non la mollare mai!
Martina

 
At 9:18 PM, Blogger giacomo said...

Milano, ma dai!
Vieni in Padania ;-)

 
At 12:17 PM, Anonymous cinzia said...

Grazie di cuore a tutti...

 
At 2:41 PM, Anonymous roberto matarazzo said...

ama..sogna..vivi.. è la tua "cinzia_donna" che sta emergendo sempre più.. una stupenda creatura sensibile.. è lo scotto da pagare per chi ha cuore..tuo
roberto

 
At 1:54 PM, Anonymous stefania said...

Gli attacchi di panico, se si vuole veramente, si lasciano alle nostre spalle. Io l'ho fatto e come te non credevo di potermi riappropriare della mia vita. Ascoltali ti dicono che devi essere diversa, che ci sono cose che contrastano in te, due immagini non compatibili: quello che sei e quello che credi di essere.
E' come un labirinto e tu devi cercare la via di uscita. Non arrenderti ai limiti imposti dalla paura e cerca. Cerca dentro te, metti in discussione ciò che credi buono e ciò che non ti sembra lo sia, scuoti le tue certezze e guarda bene...con coraggio.
Auguri

 
At 3:52 PM, Anonymous cinzia said...

Roberto grazie per il tuo sostegno non immagini quanto mi incoraggi!

 
At 3:54 PM, Anonymous cinzia said...

Stefania me lo ricorderò!:-)

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Pagina Facebook di Cinzia Coratelli
Promuovi anche tu la tua pagina